2918

1 Jan

Mi porto dietro dolore, comprensione, determinazione, stupore. Miglioramento, ciclicità, riposo, coraggio. Flusso ininterrotto.
Lascio indietro paura, illusione, disillusione, paralisi, rancore, dipendenza.
2012 di fare cose, raggiungere obiettivi, cercare fuori quello che è dentro. Nonfermarsiperpauradicadere.
Ma anche, per vie traverse, imparare a volersi bene, ascoltarsi, seguire la voce che dice quando iniziare e quando mollare, lasciar morire, cosa prendere e cosa lasciare.

kali-gandaki

Un anno in scalata verticale. In questi mesi ho riordinato priorità, riallineato pianeti, spostato montagne. Ringrazio le persone che mi hanno ridato fiducia e la sensazione che tutta questa fatica, questa sofferenza, valesse la pena di essere affrontata.
L’universo mi sembra terrificante e bellissimo e senza capo nè coda come sempre ma grazie a voi ho la forza di stare in piedi nella bufera.
Un pernacchione cosmico a quelli che fanno le liste di quello che li ha stancati perchè oald, quelli che io lo conoscevo prima di te l’ho letto prima di te lo sapevo prima di te, lo stare al passo a tutti i costi, la dittatura del cute, del soft, l’immobilismo.
Caccapupù alla vita e le scelte fatte con la carta millimetrata, evviva l’estetica del sublime applicata alle cazzate.

Let the chaos shine in!

Buon 2918!

viandantesulmaredinebbi

ps. Questo blog è morto. Per rispettare il ciclo morte/nascita ne è in arrivo uno nuovo a giorni. Si chiamerà Cosmonauta. Intanto sono sempre qui e qui e qui. A presto!

Nuove vite

14 Nov

Mi sono trasferita qui: Officine Microcosmo

Ho deciso di dedicarmi a tempo pieno all’artigianato, al legno, ai bijoux e a tutti gli altri piccoli oggetti da materiali naturali e recuperati.

Per ora c’è un blog, con foto e informazioni sulle collezioni, sui materiali, sui perchè e i percome del progetto.
Da Gennaio ci sarà un sito, disegnato da me e Enodia Creative Design.
Nel frattempo mi troverete a qualche mercatino di Natale con le nuove serie di anelli, collane, portapiante e oggetti per la casa e la tavola.

Intanto qualche foto <3

Un post intimista e piagnone. Poi basta però.

10 Oct

Sì, il blog è fermo. In risacca, in letargo.
E’ fermo perchè mi pare strano scrivere da Bologna su un blog che dice che abito in un paesino di 70 anime sull’appennino parmense. Che dice che vivo con un uomo un po’ orso e un gatto, e che ho un piccolo orto davanti casa, e le montagne fuori dalla finestra e a portata di piedi.
Quando tutto questo appartiene al passato, per quanto dietro l’angolo.

Questo blog è nato per raccontare “la mia Walden”. Un diario di viaggio, dicevo.
Quando sono andata a vivere su in montagna, non pensavo necessariamente fosse per sempre, ma pensavo sarebbe stato un avvicinarmi alla vita che volevo. E quindi non pensavo sarei tornata indietro.
Però, come sto leggendo dappertutto di recente (sincronicità?), le cose hanno un inizio e una fine.
E nel tempo circolare, le due cose coincidono.

E’ doloroso e straniante, e così è strano scrivere da qui, da una stanza in una città, ed è doloroso cancellare e cambiare le parti che non sono più veritiere. Così, penso che dovrei lasciarlo così com’è, e cambiare, quando è tempo, diario di viaggio.

Luvvology del lunedì

8 Oct

Ho appena letto questo post di Zeldawasawriter, che scrive “Il giorno dopo un giorno bello è un giorno bello. E non importa se il cielo è grigio e l’aria umida arriccia la frangetta. Il giorno dopo un giorno bello è comunque bello. ”

Sy!

[A me la frangetta non mi s’arriccia perchè l’ho appena tagliata, ed evviva anche il Taglio Giovanna D’Arco che sbuca sempre nelle situazioni d’emergenza, anche detto infatti Taglio Unità di Crisi]

Mi fa piacere leggere che la seconda edizione di Minni Market sia andata bene e abbia lasciato tante impressioni positive.

Io non c’ero perchè ero anch’io impegnata a vivermi un giorno bello, il matrimonio di due amici fantastici che ci hanno regalato una festa favolosa proprio come loro.

E quindi cosa? Luoghi e tempi un po’ diversi, le stesse (forse) emozioni che ci si porta dietro con piacere nella settimana un po’ grigia che è appena iniziata.

Matrimongo the day after: Manifestazioni terrene di Ammore Cozmyco

La mini-clutch di legno creata per l’occasione & il Guardiano della Bustarella

Un weekend di moda etica

21 Sep

Scuoto dal torpore il blog (sveeeeeeeeeegliaaaaaaaaaaaaaaaaah!!!) per segnalare un evento molto interessante in programma questo fine settimana: il salone di moda critica, etica e indipendente So critical so fashion.

Inizia oggi e finisce domenica sera, per tre giorni di espositori, laboratori e incontri.

Io vorrei tanto assistere al laboratorio di tinture naturali e alla presentazione del bando Start in style, ma trovo che tutta la tre giorni valga la pena di essere seguita.

Questo è solo il primo di una serie di appuntamenti autunnali tra artigianato, moda, handmade e design. Stei tiùnd!

Sibilla Crafty & Bonkiettina al Circo delle Pulci!

4 Sep

Mi sto preparando, dopo la pausa di Agosto, al mio prossimo mercatino, che sarà al Circo delle Pulci di Bologna questa domenica 9 Settembre.

Anche questa volta, come al MO/ME di quest’estate, dividerò il banchetto con Letizia aka Bonkiettina, che ho finalmente conosciuto di persona dato che da un po’ di tempo ci seguivamo attraverso i rispettivi blog ed “emanazioni” web varie.
Il report fotografico di Letizia della nostra partecipazione al MO/ME lo potete trovare qui, sul suo blog.

Sono alle prese con la produzione, l’inventario, l’ideazione di nuove linee per l’autunno, e le nuove idee packaging per mercatini e spedizioni online:

Le nuove buste regalo sono ricavate da magazine vari che giacevano sparsi per la casa, e sono in 3 formati, riciclate e coloratissime!

Ci vediamo il 9 Settembre dalle 14 a notte inoltrata al Circo delle Pulci, che farà tappa al Menomale in via de’ Pepoli 1 Bologna.
Qui l’evento su Facebook e qui il sito del Circo delle Pulci,
un’iniziativa itinerante che combina market e performance, oggettistica e intrattenimento, arte, artigianato e vintage.
Sono anch’io molto curiosa (c’è anche l’annsiaaaah ma la tengo a badaaaah) di partecipare a quest’evento che sembra assolutamente da non perdere!

Benvenuto Settembre (e una sbirciata ai colori autunnali)!

1 Sep

E’ arrivato Settembre e finalmente piove!
Non c’è giornata migliore per dare un’occhiata ai colori per il prossimo autunno.
Sto pensando ai nuovi bijoux e accessori Sibilla, e, anche in virtù degli ultimi ritrovamenti in fatto di recupero & riciclo (ho rimediato uno scatolone di scarti favolosi da un tappezziere!), i materiali saranno principalmente pelle di colori caldi o neutri, rametti e cortecce trovati nel bosco e piccoli scarti di legni pregiati dai colori ricchi come il padouk.

Questi i colori ufficiali pantone per l’autunno 2012:


Non mi dispiacciono, ma mi convincono il giusto dato che per me è fondamentale che i colori di una collezione rispecchino quelli stagionali di cielo, terra, cibi, alberi e luce, e credo che non li seguirò particolarmente.

Sono invece parecchio presa dallo stile southwest e credo che proverò a combinarlo, in versione coccolosa, con il nordico scandinavo. Tiè. Quindi neutro di base, come la corteccia di betulla, e pochi colori ma caldi, come sabbia, mattone e senape, ad eccezione del blu nelle due tonalità principali del petrolio e dell’oltremare.

…Hai detto “southwest”?

Betulle e colori d’autunno su cielo un po’ imbronciato

 

Questo clima e questi colori mi fanno proprio venire voglia di una gigantesca tazza di tè, ed è proprio quello che mi sono appena preparata :)

Benvenuto Settembre, e buona rinfrescata a tutti!

Follow

Get every new post delivered to your Inbox.

Join 34 other followers

%d bloggers like this: